lunedì 21 Giugno 2021
20.3 C
Sessa Cilento
lunedì 21 Giugno 2021
Prima PaginaNotizieCampania NotizieGabriel Zuchtriegel nuovo Direttore del Parco Archeologico di Pompei

Gabriel Zuchtriegel nuovo Direttore del Parco Archeologico di Pompei

-Pubblictà-

Il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, ha nominato Gabriel Zuchtriegel nuovo Direttore del Parco Archeologico di Pompei.

Nato nel 1981 a Weingarten, città della Repubblica Federale Tedesca, Zuchtriegel è stato il più giovane dei direttori nominati con la prima procedura pubblica internazionale per la selezione dei musei autonomi nel 2015, quando fu selezionato per guidare il  Parco Archeologico di Paestum e Velia.


Il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, ha dichiarato: «Pompei è una storia di rinascita e riscatto, un modello per tutta Europa nella gestione dei fondi comunitari. Un luogo in cui si è tornati a fare ricerca e nuovi scavi archeologici grazie al lavoro lungo e silenzioso delle tante professionalità dei beni culturali che hanno contribuito ai risultati straordinari e che sono motivo di orgoglio per l’Italia. Nel ringraziare il professor Osanna per il grande lavoro svolto in questi anni a Pompei faccio i più profondi auguri di buon lavoro a Gabriel Zuchtriegel che lascia un’esperienza estremamente positiva a Paestum per un lavoro entusiasmante: il più bel lavoro al mondo per un archeologo».

Massimo Osanna, direttore uscente e attualmente direttore generale dei Musei Statali, che ha guidato con successo l’investimento dei fondi europei del Grande Progetto Pompei e riaperto la stagione degli scavi nel sito con numerosi e straordinari rinvenimenti, ha dichiarato: «Con emozione saluto oggi il mio successore, augurandogli un lavoro proficuo e appassionante.


Lascio un luogo straordinario che è stato il mio mondo degli ultimi sette anni, a cui ho dedicato energie passione e impegno: sono felice di poterlo affidare nelle mani del nuovo direttore, nella consapevolezza che lascio Pompei in uno stato ben diverso da quello in cui l’ho trovata. Molto orgoglio, ma anche gratitudine per quanti hanno operato per la salvezza di uno dei siti archeologici più importanti del mondo, dal Ministro Franceschini ai direttori generali del GPP a tutti i funzionari e il personale che mi ha accompagnato in questa grande sfida».

Il neodirettore Gabriel Zuchtriegel, che lascia un’eredità positiva nella gestione del parco archeologico di Paestum e Velia, al momento della nomina dichiara: «Pompei è speciale non solo per il suo patrimonio archeologico inestimabile, ma anche per la squadra di professionisti e operatori che lavorano nel sito con grande impegno e competenza e che sono felice di poter guidare per garantire la tutela e la fruizione di un luogo unico al mondo».


Il nuovo direttore è stato scelto tra i 44 candidati, di cui 10 di origine straniera, che si sono sottoposti al vaglio della Commissione presieduta da Marta Cartabia, Presidente emerita della Corte costituzionale e attualmente Ministro della Giustizia, e composta da: Luigi Curatoli, già Generale dell’Arma dei Carabinieri e Direttore del Grande Progetto Pompei; Carlo Rescigno, accademico dei Lincei e professore ordinario di archeologia classica presso l’Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli”; Andreina Ricci, già professoressa ordinaria di metodologia e tecnica della ricerca archeologica presso l’Università di Roma “Tor Vergata”; Catherine Virlouvet, già direttrice della École française di Roma e professoressa emerita presso l’Univeristà d’Aix-Marseille.

Al termine della selezione, conclusa con i colloqui dei dieci candidati della short list, tenutisi il 10 e 11 febbraio, la commissione ha individuato la terna dei candidati da sottoporre al Ministro, tra i quali è stato nominato il nuovo direttore che prenderà prossimamente servizio. Oltre a Gabriel Zuchtriegel la terna era composta da Renata Picone, professoressa ordinaria di restauro nell’Università degli studi Federico II di Napoli, e Francesco Sirano direttore del parco archeologico di Ercolano dal 2017.


© Riproduzione Riservata

Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

Devi leggere

“Squilli di musica e vita” festa della musica al carcere borbonico di Avellino

Squilli di Musica e Vita è lo slogan che quest’anno accompagna la Festa Europea della Musica, giunta in Italia alla ventisettesima edizione. L’evento, promosso dal...
Pubblicità
spot_img
- Pubblicità -

Lascia un commento

Notizie Correlate

Altre Notizie

Dello stesso autore

“Squilli di musica e vita” festa della musica al carcere borbonico...

0
Squilli di Musica e Vita è lo slogan che quest’anno accompagna la Festa Europea della Musica, giunta in Italia alla ventisettesima edizione. L’evento, promosso dal...

Campania: approvato il piano triennale antincendi boschivi da 19 milioni di...

0
La Giunta regionale della Campania ha approvato il Piano per la programmazione delle attività di "previsione, prevenzione e lotta agli incendi boschivi "nel triennio...

Nobili Cilentani. Applicazione del “Metodo Nobile alle produzioni zootecniche cilentane

0
“Nobili Cilentani” è il progetto avviato dalla Comunità Montana Bussento, Lambro e Mingardo finalizzato alla realizzazione di un percorso di cooperazione per l’innovazione denominato...

Dal Vesuvio al Cilento, finanziate le vie del mare 2021

0
Approvata in Giunta la Delibera che avvia le procedure di selezione per l’individuazione delle imprese da incaricare per la prestazione dei servizi di linee...

Alla casa di cura “San Michele” Open Day di Ginecologia Oncologica

0
La Casa di Cura “San Michele” di Maddaloni (CE) anche quest’anno ha aderito all’(H)-Open Day di Ginecologia Oncologica organizzato dalla Fondazione Onda, Osservatorio nazionale...

Cinque vele di Legambiente e TCI, premia il Cilento antico

0
Legambiente e Touring Club premiano il Mare più bello d'Italia e presentano la nuova guida. Nella top 10 delle località marine, non mancano Puglia,...