26.7 C
Sessa Cilento
venerdì 19 Agosto 2022
HomeNotizie LocaliNel Cilento la "Peregrinatio Crucis" della Croce in legno ricavata dai barconi...

Nel Cilento la “Peregrinatio Crucis” della Croce in legno ricavata dai barconi dei migranti



Quest’anno in occasione della Quaresima la commissione foraniale della Pastorale Giovanile ha pensato di proporre come iniziativa una sorta di Peregrinatio Crucis. È stata infatti realizzata una croce con il legno dei barconi che trasportavano i migranti approdati a Lampedusa.

L’itinerario consisterà in 5 tappe, una per ogni zona della Forania che comprende le parrocchie limitrofe e sarà caratterizzato principalmente da tre momenti: l’accoglienza, l’adorazione e il passaggio della Croce alla parrocchia della tappa successiva. Ad animare ogni celebrazione saremo proprio noi giovani della nostra forania, che siamo chiamati a vivere la Comunione all’interno della nostra realtà foraniale, accomunati tutti dallo stesso simbolo: la Croce di Cristo.


Essa “é legno bagnato dalle onde del mare, da settimane di navigazione, e anche dalla forza impietosa della morte. Le persone migranti sono poveri disperati che non hanno angeli che cantino per loro, facili da commiserare ma ancora più facili da dimenticare”.
Mai come in questo periodo tanto particolare ci siamo sentiti così vicini alla sofferenza di queste persone, avendo vissuto sulla nostra pelle il terrore di poter contrarre il COVID-19, di soffrire per la perdita di un nostro caro, un nostro amico, un nostro semplice conoscente.


Come ha ricordato il Papa nel celebre discorso del 27 Marzo in piazza S. Pietro noi siamo “Come i discepoli del Vangelo, siamo stati presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa. Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda. Su questa barca… ci siamo tutti.”

Leggi anche:   “Benvenuto” è il nuovo videoclip in stop-motion di Luciano Tarullo

Il messaggio che questa croce vuole portare a ognuno e che noi giovani siamo chiamati ad incarnare nella nostra vita è questo: essa è il segno che ci accomuna tutti e che deve spingerci a gridare al mondo che Cristo è risorto da quella croce e proprio noi giovani con la nostra testimonianza di fede ne siamo gli annunciatori!


Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Devi leggere

Attesissima la XXI edizione del “Villammare Film Festival”

Un poker di dive e un tris di assi la mano che il Villammare Festival Film&Friends si appresta a giocare per la sua ventunesima edizione in...

Il cantautore Davide Napoleone dialoga con Santoro e Noschese a Valle Cilento

“Viaggiare ma non essere mai partiti”. E’’ questo il tema dell’incontro con Davide Napoleone, autore, cantautore e produttore di origini campane trapiantato a Torino,...

Altri due giorni dove il sipario di “Segreti d’Autore” si aprirà a Valle Cilento

Niente è più difficile dell’assoluta bontà a questo mondo. Se l’affermazione di Dostoevskij era vera nel 1867, lo è ancora di più al giorno...

Il cibo come racconto delle tradizioni familiari alle pendici del Monte della Stella

In Italia si va in vacanza anche per l’ottimo cibo e per la famosa dieta mediterranea e nel Cilento ci sono numerosi eventi legati...

Serramezzana: “ Le voci di Clara Schumann in scena il 9 Agosto, per “Segreti d’Autore”

Tre donne per raccontare una donna. È quello che accade con “Le voci di Clara”, lo spettacolo in programma martedì 9 a “Segreti d’Autore”,...

Articoli correlati

Continue to the category

Dallo stesso Autore

Continue to the category