8.8 C
Sessa Cilento
domenica, 25 Febbraio 2024
Prima PaginaCampania NotizieDe Luca: verso una nuova chiusura delle scuole. I vaccini "non termineremo...

De Luca: verso una nuova chiusura delle scuole. I vaccini “non termineremo prima del 2023”

In diretta social il presidente della Regione Vincenzo De Luca continua a non essere convinto che i dettami della zona gialla in Campania siano rilevanti ed efficaci ai fini di un controllo della pandemia. Senza rigore, prolunghiamo “la sofferenza” e non e garantiamo sicurezza ai cittadini – commenta il presidente.


L’unica possibilità per uscire dalla pandemia è vaccinare, ma i tempi imposti, affinché tutti i cittadini Campani possano ottenere l’immunità si prolungherà fino ad una parte del 2023. La Campania ha ricevuto 50mila vaccini in meno già nella fase 1, dal governo sono stati adottati criteri squilibrati.  Nel frattempo attendiamo di recuperare i vaccini non consegnati in attesa di ricevere le restanti dosi – conclude.


La Scuola, questi i numeri dei contagi nel periodo dal 25 gennaio al  4 febbraio 2021: Fascia da 05 anni sono 573 casi positivi – fascia da 6 a 10 anni i casi riscontrato sono 617, mentre nei ragazzi tra gli  11 ed i 13 anni sono  351 i casi e per ultimo la fascia fra i  14 ed i 19 anni i casi registrati sono 739,  complessivamente 2280.

Nella giornata di oggi l’unità di crisi si riunirà per prendere una decisione su di una eventuale nuova chiusura della scuola.


© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
In questo ultimo fine settimana del mese di febbraio una perturbazione sta portando pioggia e neve sull'Italia. Preferiamo non parlare di 'maltempo', perché specie in alcune aree, come la Sicilia (ma anche la fascia adriatica, ed altre aree del Sud), il deficit di precipitazioni nelle ultime settimane era allarmante e si sta aggravando la fase di siccità.
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.

Articoli correlati

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
Centinaia tra sindaci e amministratori della Campania in piazza per dire no all’autonomia differenziata, “una legge truffa che distrugge l’unità d’Italia”
A partire da martedì 13 febbraio 6 nuove corse collegheranno le stazioni di Nocera Inferiore e Salerno, potenziando così l’offerta del trasporto regionale sulla linea storica Salerno – Napoli.

Dallo stesso Autore

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.
E’ scomparso Stefano Sgueglia l’imprenditore che con la sua famiglia ha restaurato il Castello di Limatola (Benevento) e il Castello di Rocca Cilento