“Maratona di solidarietà”, la proposta dell’associazione balneari del Cilento

0
0

Alla presenza di una madrina d’eccezione, la conduttrice della Rai Donatella Bianchi, ha preso ufficialmente il via la “Maratona della solidarietà” un nuovo progetto dai risvolti sociali e culturali proposto e ideato dalla CAB, la storica associazione balneare Marina di Camerota, con partenariati istituzionali di primo piano come il corpo delle Capitanerie di porto, Legambiente, WWF Italia e il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni e con il coordinamento sindacale da parte di Fiba-Confesercenti Campania.

«Il progetto consiste in una maratona benefica e una raccolta fondi per ribadire il gran cuore dei balneari del Cilento e del Golfo di Policastro, che su richiesta avranno a disposizione gratuitamente i salvadanai per contribuire poi alla donazione finale destinata ai presidi ospedalieri di Sapri e Vallo della Lucania per l’acquisto di attrezzature medicali per i reparti di terapia intensiva», spiega una nota dell’associazione Cab.

«I balneari della costa del Parco del Cilento e del Golfo di Policastro – spiega il presidente Raffaele Esposito – con questa iniziativa vogliono ribadire un impegno costante sulle tematiche economiche e sociali della nostra terra. Noi non dimentichiamo l’emergenza e la preoccupazione vissuta anche per questa terra straordinaria, un patrimonio Unesco che per molti aspetti però risulta ancora molto fragile e per questo vogliamo fare la nostra parte».

Prosegue Esposito: «Ringraziamo le istituzioni che patrocinano l’iniziativa e anche le prime aziende main partner dell’iniziativa come Fabbrocino Beverage & Food, Magaldi Life, Medigas e Lem Mangia Group. A queste grandi realtà imprenditoriali se ne aggiungeranno presto tante altre e nella fase di consegna dei proventi tutti avranno il giusto risalto. Siamo orgogliosi come Cab e Fiba-Confesercenti di attivarci sempre e comunque attraverso la nostra rete “I Lidi del parco”, il progetto dedicato alla sostenibilità balneare su tutta la costa del Cilento, per facilitare processi e progettualità che coinvolgono tante imprese e tanti imprenditori del settore turistico e balneare per concretizzare quelle che poi vengono definite le cosiddette “buone pratiche”, sempre più apprezzate e ricercate anche dai turisti per la scelta delle proprie vacanze».

Sabato 11 luglio l’iniziativa avrà ampio spazio nel corso del programma di Rai 1 “Linea blu”, condotto dalla stessa Donatella Bianchi.

Fonte: MondoBalneare.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui