10.8 C
Sessa Cilento
domenica, 25 Febbraio 2024
Prima PaginaNotizie LocaliPresentazione del volume dedicato alla figura di Cesare Balbo, storico del medioevo...

Presentazione del volume dedicato alla figura di Cesare Balbo, storico del medioevo e biografo di Dante

È l’interesse medievalistico a convincere Cesare Balbo, inizialmente diffidente, a riavvicinarsi alla vita e all’opera di Dante, ossia al modello più alto di esperienza politica e di espressione culturale dell’età comunale; un modello collocabile al vertice della parabola che segna la faticosa ascesa e il rapido crollo delle libertà cittadine. Il Poeta, nella duplice veste di «uomo d’azione e di lettere» diventa, nell’interpretazione del biografo, il personaggio che raccoglie in sé le virtù e i vizi degli italiani, assurgendo a emblema della millenaria vicenda dell’indipendenza, prima promossa con efficace moderazione sotto la guida della Chiesa, poi compromessa con rabbiosa avidità sotto la spinta del settarismo.  

Oltre all’autore, interverranno alla presentazione il direttore del museo storico archeologico di Nola Giacomo Franzese, il direttore dell’ufficio beni culturali della diocesi di Acerra Gennaro Niola, la professoressa Carla Sorrentino, docente di lettere, il segretario generale della UILP Campania Biagio Ciccone e il presidente dell’ADA (associazione per i diritti degli anziani) di Napoli Alfonso Trotta, moderati dal professore Michele Giustiniano, teologo e giornalista culturale. Antonio Tafuro, nato a Saviano (NA), classe ’44, è autore di numerose pubblicazioni sui fondamenti della civiltà fiorentina del Tre-Cinquecento, sul pensiero estetico di Vico e Gravina, sulla riflessione politica di Machiavelli, sull’arte drammatica di Verga e su molti altri argomenti.

Con la stessa casa editrice Passione Educativa ha già pubblicato: Elogio della scuola laica. Giuseppe Parini educatore e riformatore delle istituzioni scolastiche (2016); Inquieta filantropia. Gaspare Morardo tra religione e ragione (2018).

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
In questo ultimo fine settimana del mese di febbraio una perturbazione sta portando pioggia e neve sull'Italia. Preferiamo non parlare di 'maltempo', perché specie in alcune aree, come la Sicilia (ma anche la fascia adriatica, ed altre aree del Sud), il deficit di precipitazioni nelle ultime settimane era allarmante e si sta aggravando la fase di siccità.
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.

Articoli correlati

La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.
L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....
Il disegno di legge sull’autonomia differenziata il 23 gennaio scorso è stato approvato dall’aula del Senato, adesso è passato all’esame della Camera.

Dallo stesso Autore

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.
E’ scomparso Stefano Sgueglia l’imprenditore che con la sua famiglia ha restaurato il Castello di Limatola (Benevento) e il Castello di Rocca Cilento