Home Notizie Locali Parte a novembre la nuova avventura del pizzaiolo cilentano Angelo Mondello
Notizie Locali - 6 Ottobre 2019

Parte a novembre la nuova avventura del pizzaiolo cilentano Angelo Mondello

La mission del locale sarà quella di offrire una pizza di scuola partenopea, fortemente legata ai prodotti identitari del Cilento

La strada che lo ha portato fin qui non è stato un viaggio di prima classe, ma un lungo percorso di sacrifici che ha portato Angelo Mondello ad avere la sua pizzeria “su misura”. Aprirà a Novembre 2019, nella piazza principale di Marcianise (Caserta) , Piazza Umberto I, questa nuova avventura per Angelo, il pizzaiolo Cilentano che ha girato il mondo partendo dal piccolo borgo di Alfano. La storia di Angelo ha infinite sfaccettature , cresciuto alla corte del maestro napoletano della Pizza, Umberto Sorbillo,  Angelo Mondello  ha poi proseguito la sua strada, dapprima con la consulenza nell’apertura delle pizzerie “Fra Diavolo” tra Piemonte e Liguria, poi il viaggio fino a Miami dove ha portato, oltreoceano,  la sua maestria ed un pizzico di Cilento.

In questa sua, personale nuova avventura che si chiamerà “Nuvole – Pizza e Fritti” – racconta che – è un luogo cercato e voluto dove ho la possibilità di esprimermi totalmente. Dopo mesi di lavori e ricerche, ho scovato un  locale chiaro, elegante, che si muove in spazi diversi senza risultare né confusionario né sbagliato nella scelta estetica. Apriremo a Novembre, i progetti degustativi in cantiere sono tanti  – dice Angelo – come tante le riconferme delle mie creazioni .

Nel frattempo le pizze presenti nel menu sono tante e varie. Diverse anche rispetto al recente passato, e seguono la linea “sprint” di questa nuova avventura. Oltre ai classici fritti campani, da provare sono il Crocchè dello Chef, la “paddoccola” ,  la pizza cilentana,  vi è  la famosa Donna Sofia , dedicata alla sua mamma,  con prodotti cilentani – pomodorino giallo – olive salella – alici del nostro mare marinate e stracciatella di bufala. E la pizza Alfano, condita con  datterini  gialli –  pancetta cilentana  – mozzarella e cacioricotta del Cilento – le classiche sono inamovibili – continua – così come erano nel vecchio menu: una piccola roccaforte delle mie preparazioni.

Le premesse per la buona riuscita del progetto ci sono tutte: maniacalità nella scelta degli ingredienti, un impasto che già in avvio di attività è saporito, morbido e affatto gommoso, attenzione ai vari aspetti dell’ospitalità nei confronti del cliente. Il motore? Non solo il talento, ma la voglia, la professionalità ed un pizzico di ansia di far bene. Che porteranno fortuna e successi.

Commenti

Potrebbe Interessarti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Keys to Italy. Il film sulla Dieta Mediterranea

Le riprese inizieranno in primavera 2020, e si svolgeranno tra New York, Napoli e il Cilen…