“Il Cilento poco presente nei cataloghi dei tour operators” il grido d’allarme di Boccia

0
3



Ed è dal Presidente Nazionale delle PMI, Flavio Boccia che arriva un grido di allarme sulle poche opportunità di pubblicizzazione delle attività turistiche sui cataloghi dei tour operators nazionali ed internazionali sulle meraviglie del Cilento interno e costiero.
“Trovo vergognoso – commenta Boccia – che nei cataloghi presenti nelle agenzie di viaggio di tutto il mondo, quasi tutti i tour operators non riportino nel loro elenco le realtà turistiche esistenti sul territorio Cilentano.”

Nella nota Flavio Boccia precisa che: “ è risaputo che non tutte ma gran parte delle realtà ricettive dovrebbero migliorare la qualità dei servizi, ma è pur vero che troppo spesso, come segnalato da diverse agenzie di viaggio, molti vacanzieri chiedono invano qualche brochure dove scegliere una destinazione estiva nel Cilento non trovandone traccia”.


Aggiunge – “In settimana l’associazione contatterà i Sindaci dei territori creando un loro un unione d’intenti attraverso i quali dare vita ad un collegamento atto ad ampliare la conoscenza delle numerose strutture ricettive.”

“Inoltre – continua – come già accade in molti comuni , metteremo, a disposizione di chi ne farà richiesta, gratuitamente gli uffici di PMI, dedicati alla finanza europea diretta ed indiretta a partire dalla semplice pratica di Resto al Sud. Conclude la nota – “mediante questo sviluppo si incentivano e vengono attratti nuovi investitori che possono far decollare immediatamente uno dei posti naturalistici più belli al mondo creando una seconda Divina Costiera in provincia di Salerno.”

©Riproduzione Riservata

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments