Home Notizie Locali “Foto e corti del Cilento”, il premio a Gino Cogliandro per il suo “corto” ambientato a Pisciotta
Notizie Locali - 4 settimane ago

“Foto e corti del Cilento”, il premio a Gino Cogliandro per il suo “corto” ambientato a Pisciotta

Vincitore, nella categoria “corti”, è stato il cortometraggio “Si può avere di più”, scritto da Gino Cogliandro sulla base di un’idea di Luigi Gatto (Cilento Cultura in Movimento).




Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di Cilento News24“

Il 15 giugno 2019 si è svolta la quinta edizione del concorso “Foto e corti del Cilento” organizzata dalla Fondazione Pietro De Luca.

Vincitore, nella categoria “corti”, è stato il cortometraggio “Si può avere di più”, scritto da Gino Cogliandro sulla base di un’idea di Luigi Gatto (Cilento Cultura in Movimento).



Gino Cogliandro, noto volto dello spettacolo conosciuto soprattutto come ex membro del gruppo i Trettré, da oltre un decennio si è stabilito a Pisciotta, una delle perle del Cilento.

Dalla fattiva collaborazione con Carlo Sacchi (A.N.S.P.I. Oratorio San Carlo), direttore artistico di molteplici manifestazione e profondo conoscitore del mondo dello spettacolo, sono nate diverse attività volte a favorire lo sviluppo della cultura sul territorio, fra i quali una scuola di recitazione (diretta soprattutto ai più giovani), corsi di dizione e corsi di autodifesa.

Ambientato a Pisciotta, il corto, diretto dal regista Raffaele Marsicano, parte dall’annuncio del vincitore dell’Isola dei Famosi, occasione durante la quale Gino Cogliandro spiega ai bambini del suo corso teatrale che sull’Isola dei Famosi quell’arte di “arrangiarsi”, per poter sopravvivere, nel Cilento viene praticata da sempre: il nutrirsi con prodotti della terra spontanei o coltivati, il pesce azzurro sempre presente nei loro piatti, i prodotti della pastorizia, l’olio cilentano, sono tutti alimenti che hanno fatto sì che gli abitanti del Cilento creassero quella che poi è diventata famosa come “dieta mediterranea”.

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami

Check Also

Al via la Quarta crono-scalata cicloamatoriale del Monte della Stella

Il 20 Luglio 2019,  si disputerà la IV cronoscalata del Monte della Stella, manifesta…