Home Notizie Locali “Non rifiutiamoci” la campagna di sensibilizzazione alla lettura
Notizie Locali - 1 settimana ago

“Non rifiutiamoci” la campagna di sensibilizzazione alla lettura

Il nostro obbiettivo è continuare a diffondere i libri e per questo chiediamo, a chi crede in questa iniziativa, di sostenerci.




La vita di tutti i giorni è profondamente mutata, con ritmi sempre più sfrenati, e la lettura, in particolare di libri, è stata a poco a poco messa da parte, fino quasi a scomparire. Questo è uno degli errori più grandi della società attuale, perché un libro è una fonte di arricchimento non solo culturale, ma anche intellettivo, sociale, etico e morale. Ogni libro contribuisce, in qualche modo, a renderci una persona migliore, a cambiare una parte di noi, a cambiare il modo stesso di intendere la vita, di viverla e contribuisce alla propria formazione culturale.

Poi se alla lettura di un buon libro, si unisce un dovere civico ed ambientale non si può non essere d’accordo con il progetto, fortemente voluto da Michele Gentile titolare della libreria Ex Libris Cafè di Polla, “Non rifiutiamoci – Per una bottiglia e una lattina un libro sospeso”, ossia lo scambio di materiale riciclabile come plastica o alluminio in cambio di un libro.

Abbiamo proposto – commenta Michele – lo scambio ai bambini e la risposta è stata entusiasmante, emozionante, un esempio per capire il valore del libro nell’ immaginario dei bambini.

Il nostro obbiettivo è continuare a diffondere i libri e per questo chiediamo, a chi crede in questa iniziativa, di sostenerci.
Con il  Vostro contributo – racconta – potremo continuare lo scambio con i bambini di tutte le scuole d’Italia, con il duplice obbiettivo di sensibilizzare e favorire il rispetto per l’ambiente, e l’amore per i libri e la lettura.

Le bottiglie e le lattine raccolte saranno utilizzate per costruire piccole “Librerie e scaffali del libro sospeso” e “contenitori per fioriere esterne”, riutilizzando la plastica e l’alluminio.

PREVISIONI DI SPESA :
IL 70% DELLA SOMMA RACCOLTA SARA’ DESTINATO PER L’ACQUISTO DI LIBRI DA SCAMBIARE (una bottiglia e una lattina) CON BAMBINI E RAGAZZI DELLE SCUOLE PRIMARIE E MEDIE INFERIORI DI TUTTA ITALIA.
IL 25% DELLA SOMMA PER LE SPESE DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI LIBRERIE E FIORIERE.
IL 5% PER SPESE VARIE.
Per contribuire CLICCA QUI



 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami

Check Also

A Palinuro nasce il “Gruppo per il paesaggio”

Un convegno sulla valorizzazione dei beni storici, una mostra sulle strutture storiche di …