19.5 C
Sessa Cilento
martedì, 28 Maggio 2024
Prima PaginaNotizie dalla CampaniaBattipaglia, la vendemmia a Scuola. I bambini dell'infanzia imparano a fare il...

Battipaglia, la vendemmia a Scuola. I bambini dell’infanzia imparano a fare il vino

Quarantotto bambini di quattro anni di età sono stati stamattina i piccoli emozionati protagonisti di una giornata dedicata alla vendemmia, una iniziativa ideata e promossa dalla scuola dell’infanzia, Plesso di via Lazio, dell’Istituto Comprensivo Statale “G. Marconi” di Battipaglia. Si sono muniti di grembiulini, bandane, cappellini e cesti i piccoli vigneron che con entusiasmo hanno partecipato a tutte le fasi di una colorata e divertente vendemmia sotto la guida attenta degli insegnanti e alla presenza del Dirigente Scolastico dott.ssa Giacomina Capuano e dei genitori.

“L’idea è nata dal desiderio di dare la possibilità ai bambini – sottolinea la Coordinatrice del Plesso Alfonsina Romano – di far vivere una esperienza pratica di ogni momento che costituisce il processo che porta al prodotto finito che, nella maggior parte dei casi, è l’unica cosa di cui si ha vera consapevolezza”. Raccolta, separazione, pigiatura nei tini e imbottigliamento fino all’assaggio del succo d’uva, dunque, le fasi in cui i bambini sono stati coinvolti direttamente, imparando a distinguere ad esempio il raspo dagli acini e la polpa dai vinaccioli, un modo quindi per apprendere divertendosi, per condividere la conoscenza e soprattutto per scoprire tutto ciò che porta alla realizzazione del vino che occupa un posto così importante nella nostra cultura, storia ed economia.

Questa attività, infatti, si inserisce in un percorso didattico più ampio, che si snoderà nel corso di tutto l’anno scolastico, volto ad avvicinare i piccoli alunni alle tradizioni, alla cultura contadina, all’avvicendarsi delle stagioni, al valore del tempo e a tutto ciò che ruota attorno alle nostre eccellenze enogastronomiche.

© Diritti Riservati

Redazione
Redazione
Nota - Questo articolo viene riportato integralmente come inviatoci. La Redazione ed il Direttore Editoriale non si assumo responsabilità derivanti da notizie o fatti inesatti o non veritieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Freno tirato sull’uso degli autovelox per i Comuni, e ancora di più nelle “Città a 30” all’ora. Dopo il caos degli esposti per gli autovelox non omologati, e ancora prima, la protesta dei fleximan in tutto lo Stivale
Soprannominato "L'influencer di Dio", Carlo Acutis era noto per la sua abilità con i computer e per la diffusione online degli insegnamenti cattolici romani. Carlo è nato a Londra nel 1991, prima che i suoi genitori italiani Andrea Acutis e Antonia Salzano.....
Come noto, la caldera dei Campi Flegrei si estende anche nell’area marina nel Golfo di Pozzuoli dove è già presente la rete di monitoraggio geofisico multiparametrico “Medusa”.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore