32.2 C
Sessa Cilento
martedì, 18 Giugno 2024
Prima PaginaNotizie dalla CampaniaAiutaci a proteggere le tartarughe marine: partecipa al sondaggio e dicci come...

Aiutaci a proteggere le tartarughe marine: partecipa al sondaggio e dicci come vivi la spiaggia di notte!

La luce, nelle sue diverse forme ed intensità, è un fattore determinante per la percezione dell’ambiente circostante e al tempo stesso regola molteplici processi fisiologi. Partecipando a questo questionario: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScIXsPk1lGWH1pia_dyXbrns_rRfojUZSIchzDjxjhKX1HZkA/viewform), in meno di 5 minuti, potrai aiutare i ricercatori condividendo la tua percezione della spiaggia dopo il tramonto e la tua consapevolezza in merito all’uso di fonti di luce artificiale. Il sondaggio è condotto dai ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn, nell’ambito del progetto LIFE TURTLENEST; coordinato da Legambiente, in collaborazione con la lighting designer Chiara Carucci e con il supporto di tutte le associazioni che partecipano al monitoraggio delle nidificazioni di tartaruga marina in Campania. Le risposte sono completamente anonime. Per milioni di anni la vita sul nostro pianeta si è evoluta secondo il ciclo ben stabilito di alternanza del giorno e della notte; un preciso orologio interno che regola molteplici processi fisiologici.

L’arrivo della lampadina ad incandescenza (1878) ha cambiato però radicalmente le cose. Da allora l’introduzione di luce artificiale nell’ambiente naturale è costantemente aumentata sia in termini di quantità che di intensità. In prossimità delle città, il cielo notturno è ormai centinaia di volte più luminoso di quanto non fosse solo un secolo fa. In molte località, il bagliore diffuso dei centri urbani rende difficile l’osservazione delle stelle e anche in spiaggia spesso si trovano condizioni di forte illuminazione, soprattutto in aree ad alta vocazione turistica come il litorale Campano.

Al fine di ottimizzare l’illuminazione notturna di questi ambienti naturali estremamente rilevanti per diverse specie floro/faunistiche, tendendo però nella dovuta considerazione le necessità di utilizzo per scopi ludico/ricreativi, è necessario partire dalla percezione che le persone hanno della spiaggia durante le ore notturne e della loro consapevolezza rispetto all’utilizzo delle fonti di luce artificiale. A tale scopo, nell’ambito del progetto LIFE TURTLENEST, i ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn in collaborazione con la lighting designer Chiara Carucci hanno elaborato un sondaggio online completamente anonimo, destinato a tutti i frequentatori delle spiagge

© Diritti Riservati

Redazione
Redazione
Nota - Questo articolo viene riportato integralmente come inviatoci. La Redazione ed il Direttore Editoriale non si assumo responsabilità derivanti da notizie o fatti inesatti o non veritieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Si amplia il network di destinazioni dell'Aeroporto Salerno - Costad'Amalfi per la stagione estiva 2024
Proclamato da una sigla sindacale autonoma uno sciopero nazionale del personale mobile delle Società Trenitalia e Trenitalia Tper, dalle ore 3 di domenica ....
Domenica 16 giugno 2024 alle ore 16.30 presso il Convento  San Francesco ( al censimento FAI) di Cuccaro Vetere, si terrà nell'ambito della quarta edizione del Festival "NOI SIAMO LA MONTAGNA"

Articoli correlati

Dallo stesso Autore