8.4 C
Sessa Cilento
venerdì, 19 Aprile 2024
Prima PaginaNotizie dalla Campania"La Shoah tra storia e letteratura". A Salerno nel Giorno della Memoria

“La Shoah tra storia e letteratura”. A Salerno nel Giorno della Memoria

In occasione della celebrazione del Giorno della Memoria, domani 27 gennaio 2022,      ore 18.00, presso la Chiesa di Santa Maria de Lama, a Salerno, la Soprintendenza ABAP diretta da Raffaella Bonaudo, in collaborazione con il Touring Club Italiano – Club di territorio Salerno e l’Associazione Italo Polacca di Salerno e Provincia, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Cultura, del Comune di Salerno e del Consolato della Repubblica di Polonia per la Regione Campania, ha organizzato l’evento commemorativo La Shoah tra storia e letteratura.

Dopo un’introduzione storica sulle testimonianze della presenza degli Ebrei a Salerno a cura del TCI CdT Salerno, si affronta il tema della Shoah attraverso la lettura di poesie e brani scelti di Menotti Lerro, poeta e Direttore del Centro Contemporaneo delle Arti di Vallo della Lucania, e la recitazione di un monologo tratto dallo spettacolo Noi pupazzi del maestro Marco De Simone. Nel corso dell’evento sono eseguiti brani musicali a cura dello stesso maestro De Simone.     

La serata è arricchita, inoltre, dall’importante testimonianza di Ewa Widak, Presidente dell’Associazione Italo Polacca di Salerno e Provincia e dalla partecipazione di una rappresentanza degli allievi del Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno. Per accedere all’evento, in ottemperanza alle più recenti disposizioni di legge, è necessario indossare la mascherina ed esibire il Super Green Pass (Certificazione verde COVID-19 attestante l’avvenuta vaccinazione anti-Sars-Cov-2 o la guarigione dall’infezione Covid19) unitamente al documento di riconoscimento al fine di verificarne l’effettiva titolarità.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

L'ultima gara esperita presso Palazzo S. Lucia, è andata deserta mettendo a rischio il servizio che, come già accaduto lo scorso anno, potrebbe non essere attivo per l’intera stagione estiva.
Si terrà martedì 21 maggio 2024 alle ore 17,00 presso l’Aula Consiliare del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, in Via F. Palumbo, a Vallo della Lucania (SA), la cerimonia di premiazione del Premio Artistico - Letterario
I Campi Flegrei sono la più grande caldera urbanizzata attiva nel cuore del continente europeo. A partire dal 2005 è interessata dal fenomeno bradisismico che ..... 

Articoli correlati

Venti/venticinque smartphone di ultima generazione, sei-sette coltelli “a molletta” di 13/16 centimetri, sostanza stupefacente (“fumo”) ma anche scarpe e giubbini firmati e di valore.
Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop utilizzerà l’intelligenza artificiale per l’attività di vigilanza contro le fake-mozzarelle e per contrastare il fenomeno dell’Italian sounding.
I lavori, a cura di Rete Ferroviaria Italiana (Società Capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane), rientrano nel più ampio progetto di elettrificazione e ammodernamento della linea Salerno – Mercato San Severino – Avellino – Benevento

Dallo stesso Autore

L'ultima gara esperita presso Palazzo S. Lucia, è andata deserta mettendo a rischio il servizio che, come già accaduto lo scorso anno, potrebbe non essere attivo per l’intera stagione estiva.
Prodotto principe ed elemento cardine della dieta mediterranea, l’olio extravergine di oliva non è soltanto un condimento riconosciuto per i suoi numerosi effetti benefici sulla salute, ma rappresenta un vero e proprio patrimonio culturale e gastronomico, simbolo della tradizione e della maestria artigianale italiana.
In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, il Ministero della Salute promuove e organizza iniziative dedicate alla Dieta Mediterranea e alla sua importanza nella promozione degli stili di vita sani.