17.8 C
Sessa Cilento
martedì, 18 Giugno 2024
Prima PaginaNotizie dalla CampaniaVideo|De Luca:“A Natale e Capodanno niente feste e stop alcolici in Campania”

Video|De Luca:“A Natale e Capodanno niente feste e stop alcolici in Campania”

“Fra oggi e domani firmerò delle ordinanze per evitare in Campania assembramenti alla vigilia di Natale, come abbiamo già fatto lo scorso anno”. Lo annuncia il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto a margine della presentazione del progetto di ‘Una casa per l’architettura’ che sarà ospitata negli spazi di palazzo Penne, a Napoli. I provvedimenti a cui fa riferimento il governatore “vieteranno la vendita di alcolici – spiega De Luca – nella serata della vigilia e gli assembramenti”.

Ci sarà anche una seconda ordinanza “che vieterà le feste di Capodanno in piazza”. “Non possiamo immaginare di avere assembramenti di decine di migliaia di persone senza mascherine e un po’ su di giri, come è inevitabile che sia a Capodanno. Credo che si debba vietare ogni festa in piazza se vogliamo stare tranquilli nei mesi successivi perché – sottolinea il presidente della Regione Campania – noi rischiamo, per la follia di una settimana, di essere chiusi tutti per mesi subito dopo Capodanno.

Allora, tra oggi e domani firmerò queste ordinanze per il blocco della movida prenatalizia e delle feste in piazza a Capodanno”.

© Diritti Riservati

Nadia Cozzolino
Nadia Cozzolino
Giornalista professionista. Collabora con l'agenzia di stampa Nazionale "Dire". Fonte: Agenzia DiRE - www.dire.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Proclamato da una sigla sindacale autonoma uno sciopero nazionale del personale mobile delle Società Trenitalia e Trenitalia Tper, dalle ore 3 di domenica ....
Domenica 16 giugno 2024 alle ore 16.30 presso il Convento  San Francesco ( al censimento FAI) di Cuccaro Vetere, si terrà nell'ambito della quarta edizione del Festival "NOI SIAMO LA MONTAGNA"
Con la Sentenza del 20/05/2024, n. 4481 il Consiglio di Stato ha ribadito che tutte le proroghe delle concessioni demaniali marittime per finalità turistico-ricreative - anche quelle in favore di concessionari che avessero ottenuto il titolo...

Articoli correlati

Dallo stesso Autore