10.6 C
Sessa Cilento
venerdì, 24 Maggio 2024
Prima PaginaNotizie dalla CampaniaNapoli. Giornata mondiale dei diritti umani, Barbagallo: «il sostegno ai più piccoli...

Napoli. Giornata mondiale dei diritti umani, Barbagallo: «il sostegno ai più piccoli diventi concreto».

La solidarietà prende forma e si concretizza in gesti d’amore. Si è da poco concluso presso il Centro Laila onlus di Castel Volturno (CE) uno speciale incontro di solidarietà, fortemente voluto dalla ADA Napoli (Associazione per i Diritti degli Anziani) e dalla UIL pensionati Campania che, in occasione della giornata mondiale dei diritti umani, hanno voluto rinnovare il loro impegno nel contrastare ogni forma di discriminazione e nel sostenere e promuovere i bisogni e i diritti di ogni persona, a partire dai soggetti più vulnerabili.

«Le radici dei diritti umani, che nella giornata di oggi vengono celebrati in tutto il mondo, vanno ricercate nella dignità che è propria di ogni essere umano» ha dichiarato il segretario generale della UIL pensionati Campania Biagio Ciccone, intervenendo all’incontro. «Purtroppo – ha proseguito Ciccone – ancora oggi siamo costretti a ribadire che questa dignità non è un dato accessorio, legato alla cittadinanza o al livello socio-economico della persona, ma è un elemento connaturale alla stessa vita umana e non può essere messa in discussione».

Il Centro Laila è una onlus con sede a Castel Volturno, che accudisce quotidianamente oltre 40 bambini, immigrati e figli di famiglie bisognose, provvedendo alla loro cura, all’istruzione e fornendo loro un ambiente sereno in cui crescere. Proprio per questo ADA Napoli e UIL pensionati Campania hanno scelto il Centro Laila per manifestare concretamente la loro vicinanza ai più piccoli, facendo loro dono di una grande stufa per il riscaldamento a pellet. Non si tratta di un gesto isolato: nel dicembre 2019, infatti, ADA Napoli e Campania donarono al Centro Laila un carico di generi alimentari, mentre nel maggio dello stesso anno portarono in dono una cucina professionale completamente attrezzata, per agevolare i volontari nel compito quotidiano di preparare un elevato numero di pasti.

«La società occidentale contemporanea, improntata sempre più alle esasperazioni di alcuni principi del materialismo e del consumismo, dimentica troppo facilmente che la ricchezza nasce dall’incontro tra le diversità. Giornate mondiali come questa ci ricordano che al mondo non siamo tutti uguali, ma dobbiamo essere tutti alla pari, tutti con la stessa dignità. A cominciare dai bambini». Queste le parole con le quali ha commentato l’iniziativa Hilarry Sedu, oggi avvocato e consigliere dell’ordine degli avvocati di Napoli, che da bambino fu accolto proprio presso il Centro Laila ed ebbe l’opportunità di studiare grazie all’impegno dei volontari di questa onlus.

«La nostra associazione rappresenta gli anziani e immaginiamo idealmente che tutti i nostri soci stringano calorosamente tutti i bambini in un caldo abbraccio solidale» è stato il commento di Mara d’Onofrio, presidente di ADA Napoli.

«Nella grande famiglia umana – ha dichiarato Carmelo Barbagallo, segretario generale della UIL pensionati nazionale – ai bambini va riservato un posto d’assoluta eccezione. Non possono e non devono esistere Paesi o sistemi politici che progettano il futuro senza mettere al primo posto i bambini. Le tutele giuridiche non bastano. Ci vogliono azioni concrete! Ancora oggi, in molte zone del mondo, anche laddove esistono appositi e validi strumenti giuridici, mancano spesso le condizioni per favorire un adeguato sviluppo integrale dell’infanzia. Anziani e pensionati, in tal senso, possono giocare un ruolo fondamentale nella tutela dei più piccoli, non solo con la loro opera d’assistenza nell’ambito naturale della famiglia, ma anche come amorevoli guide e garanti del loro percorso di crescita in contesti sociali ben più ampi, a tutti i livelli».

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Manca davvero poco all’inizio dell’estate meteorologica, che per convenzione esordisce il primo di giugno. In questo articolo cercheremo di capire come si comporterà l’estate del 2024, ormai giunta ai nastri di partenza.
Si è svolta nell’Aula Consiliare del Parco Nazionale del Cilento, martedì 21 maggio 2024 alle ore 17,00 a Vallo della Lucania
Dalle ore locali 19:51 del 20 maggio 2024 (UTC 17:51) è in corso uno sciame sismico nell’area dei Campi Flegrei che, fino alle ore 00:31 del 21 maggio 2024 locali, ha fatto registrare in via preliminare circa 150 terremoti con Magnitudo durata (Md) ≥ 0.0 (95 localizzati) e una Magnitudo massima (Md) di 4.4 (±0.3).

Articoli correlati

Dallo stesso Autore