20.6 C
Sessa Cilento
martedì 16 Agosto 2022
HomeNotizie LocaliIl Cilento è un territorio che va scoperto lentamente. Sostieni "La via...

Il Cilento è un territorio che va scoperto lentamente. Sostieni “La via Silente”

Il Cilento è un territorio che va scoperto lentamente, magari percorrendolo in bici  con una borraccia d’acqua nello zaino e una macchina fotografica al collo. Viaggiare in bicicletta nel Cilento è un’esperienza straordinaria che lascia il piacevole sapore del ritorno al passato, del ritorno a un ciclismo fatto di fatica e di piacevoli e caratteristici incontri e di scorci di paesaggi immacolati. Castagneti, uliveti, antichi castelli, abbazie e palazzi settecenteschi e soprattutto la fitta rete di strade che attraversano colline e piccoli borghi dall’incredibile fascino, fanno di quest’area un meraviglioso territorio da esplorare in bicicletta. Terre antiche e genuine che mantengono tradizioni, usi e costumi del passato, senza voler cedere alle richieste e allo scintillio del crescente turismo di massa.

Un percorso, di circa 600km che non permette alte velocità ma richiede  il giusto tempo di guardarsi intorno e di ammirare i paesaggi. La strada è fatica ma al tempo stesso permette una totale immedesimazione con il territorio e la fatica, restituisce la cultura e l’identità di un territorio che su queste strade ha costruito i saperi e le tradizioni di centinaia di anni di cultura. Questa è la “Via Silente”,  una realtà concreta da 7 anni, che accoglie gratuitamente cicloviaggiatori provenienti da tutta Italia fornendo loro materiale informativo, ricevendoli nell’infopoint di Velina e assistendoli lungo i 600 km di tracciato. E’ un sistema aperto in cui si scambia calore umano ed energia. Il nostro obiettivo è di tenere in piedi questo apparato e garantirne la sopravvivenza a beneficio dei viandanti e di tutte le persone che vivono lungo la via.

“Tutti i grandi ciclo percorsi fino a pochi anni fa, si sviluppavano dal Lazio in su. Al Sud pedalavano solo le persone dotate di un po’ di spirito di avventura. Poi è arrivata questa Via, acerba e intrigante ma pianificata in ogni dettaglio. La Via Silente fa bene a tutti: a chi la pedala, agli anziani che approfittano del passaggio dello “straniero” per raccontare storie, alla microeconomia del baretto e del B&B, agli amanti dell’antica grecia, dell’arte contadina e dei piatti sani della dieta mediterranea” – spiegano dall’Associazione. “Conservare questo patrimonio di meridional bellezza è il nostro principale obiettivo. Se mai dovessimo riuscire nel nostro intento, ci sarebbe sempre un luogo a disposizione di tutti per recuperare silenzio e armonia. Questo progetto è il frutto del lavoro e della dedizione di un gruppo di ragazzi Cilentani, in parte rimasti, in parte emigrati altrove ma sempre legati alla terra d’origine: “Da soli siamo riusciti a raccontare un territorio nella sua interezza, da soli lo abbiamo mostrato a quella comunità sempre più ampia di viaggiatori lenti. Ci piace osservare i viandanti mentre guardano increduli la cascata dei Capelli di Venere, le sorgenti del fiume Sammaro , Baia degli infreschi a 0 metri e la cima del monte Cervati a 1889. A questo non vogliamo rinunciare, e per questo ci serve il vostro supporto”. Chiediamo collaborazione al territorio, a tutti gli appassionati di cicloturismo e a quanti amano il Cilento e il Vallo Di Diano.”  Per un contributo concreto visita https://derev.com/laviasilente/funders  – Altre info: https://www.derev.com/laviasilente

Leggi anche:   Coronavirus: Ferraioli (FI), “Urgente potenziare ospedale di Polla”

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

Devi leggere

Altri due giorni dove il sipario di “Segreti d’Autore” si aprirà a Valle Cilento

Niente è più difficile dell’assoluta bontà a questo mondo. Se l’affermazione di Dostoevskij era vera nel 1867, lo è ancora di più al giorno...

Il cibo come racconto delle tradizioni familiari alle pendici del Monte della Stella

In Italia si va in vacanza anche per l’ottimo cibo e per la famosa dieta mediterranea e nel Cilento ci sono numerosi eventi legati...

Serramezzana: “ Le voci di Clara Schumann in scena il 9 Agosto, per “Segreti d’Autore”

Tre donne per raccontare una donna. È quello che accade con “Le voci di Clara”, lo spettacolo in programma martedì 9 a “Segreti d’Autore”,...

Dall’allerta meteo per temporali al caldo africano che è ancora in agguato

Domani (09.08.2022) arriveranno forti temporali al Sud Italia  e localmente anche al centro e il grande caldo si è attenuato, ma le temperature restano molto...

Anche quest’anno “JazzinLaurino” per la ricerca scientifica

“JazzinLaurinoFestival & Workshop” promuove anche quest’anno il valore della ricerca scientifica per la cura del neuroblastoma, tumore tra i più diffusi nell’infanzia e prima...

Articoli correlati

Continue to the category

Dallo stesso Autore

Continue to the category