19.5 C
Sessa Cilento
martedì, 28 Maggio 2024
Prima PaginaNotizie dalla CampaniaCampania nel caos. Si va verso la riconferma di zona gialla

Campania nel caos. Si va verso la riconferma di zona gialla

Il destino della regione amministrata da Vincenzo De Luca è emblematicamente nel caos. Già la settimana scorsa avevano fatto saltare  riunioni cruciali, commentando che: «Il governo sta traccheggiando perché non puoi cambiare colore dopo tre giorni — era  la versione di un consigliere campano —. Va bene che siamo sulle giostre, ma evitiamo le montagne russe».

La cabina di regia, era prevista alle 15 di domenica 8 Novembre, poi  rinviata alle 16 e infine spostata alle 15 di lunedì 9 Novembre facendo slittare anche la riunione del Cts che avrebbe dovuto esprimere il parere sulla curva epidemiologica delle regioni a rischio, da inserire in fascia arancione o rossa.

Ora, da indiscrezioni che arrivano dalla cabina di regia pubblicate su “Il Mattino, la commissione riunitasi oggi pomeriggio, per esaminare il caso Campania, dopo avere inviato tecnici del ministero della Salute per una ricognizione più precisa sui dati sull’epidemia di Covid-19, dovrebbe riconfermarla nell’area gialla, quella con rischio moderato.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Freno tirato sull’uso degli autovelox per i Comuni, e ancora di più nelle “Città a 30” all’ora. Dopo il caos degli esposti per gli autovelox non omologati, e ancora prima, la protesta dei fleximan in tutto lo Stivale
Soprannominato "L'influencer di Dio", Carlo Acutis era noto per la sua abilità con i computer e per la diffusione online degli insegnamenti cattolici romani. Carlo è nato a Londra nel 1991, prima che i suoi genitori italiani Andrea Acutis e Antonia Salzano.....
Come noto, la caldera dei Campi Flegrei si estende anche nell’area marina nel Golfo di Pozzuoli dove è già presente la rete di monitoraggio geofisico multiparametrico “Medusa”.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore