Bandiere blu 2020: il Cilento spadroneggia

0
14

Lo vivremo in modo diverso ma almeno il Covid-19 non ci ha tolto il piacere di un tuffo al mare o al lago, né la possibilità di scegliere tra le tante meravigliose spiagge italiane. A ricordarci dove sono quelle bagnate dalle acque più pulite, anche quest’anno puntuale in piena primavera arriva la lista delle Bandiere Blu, stilata dalla ong danese Foundation for Environmental Education (FEE). Annunciata per la prima volta dal 1987 durante una conferenza stampa in streaming, la lista delle località che hanno meritato questo eco-label internazionale che certifica la sostenibilità delle località rivierasche e lacustri è come sempre carica di novità: per il 2020 le Bandiere Blu sventolano su 407 spiagge in 195 Comuni.

Il Covid-19 ha fatto bene al mare? Se sin da ora sappiamo che la natura è stata l’unica a trarre vantaggio dal lockdown, dato che le emissioni globali di Co2 si sono ridotte dell’8% consentendo alla Terra di tornare a respirare, non possiamo ancora trarre delle conclusioni dettagliate per quanto riguarda i mari. I monitoraggi delle Bandiere Blu vengono infatti effettuati durante la stagione balneare, quindi bisognerà aspettare ottobre per tirare le prime somme e il prossimo anno per fare un confronto anche in termini di numeri.

Questo l’elenco delle spiagge premiate:

fonte: Feee Programma Bandiera Blu

©Riproduzione Riservata

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments