23.4 C
Sessa Cilento
domenica, 19 Maggio 2024
Prima PaginaCilento NotizieCoronavirus: Ferraioli (FI), “Urgente potenziare ospedale di Polla”

Coronavirus: Ferraioli (FI), “Urgente potenziare ospedale di Polla”

Lo chiede Marzia Ferraioli, deputato di Forza Italia, che stigmatizza la scelta del tortuoso percorso che ancora si continua a seguire, quante volte necessitino indagini a mezzo tampone. ”Ad oggi – prosegue- i tamponi vengono ritirati da un’autoambulanza che muove dall’ ospedale di Nocera Inferiore, raggiunge l’ospedale di Polla, prende in carico i tamponi da analizzare, li consegna all’ospedale di Salerno per le verifiche di rito.

Ma, perché sottrarre autonomia proprio all’ospedale più vicino al vasto “abitato”, dichiarato focolaio di covid 19 e, dunque, prima “zona rossa” in Campania? L’ospedale di Polla insiste proprio in questa stessa zona e sono anche tanti i piccoli e isolati comuni che fanno capo a Polla.

Perché non rendere autonomo il laboratorio di analisi del nosocomio di Polla? È’ corretto non dotare l’ospedale “di zona” proprio dei reattivi e dei macchinari necessari al controllo tampone? E che senso ha l’inutile andirivieni di una autoambulanza che muove da nord a sud e poi da sud al nord, nel ben mezzo di un focolaio?

Siamo in ritardo rispetto al virus e possiamo solo rincorrerlo. Ma si è capito che per raggiungerlo occorre eliminare ogni inutile ostacolo”, conclude.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dalle ore locali 06:06 del 18 maggio 2024, è in corso uno sciame sismico nell’area dei Campi Flegrei che, fino alle ore 9:30 locali, ha fatto registrare in via preliminare 16 terremoti
La situazione su scala europea vede una anomala fascia di anticicloni fra l’Atlantico, la Scandinavia e la Russia. Questa situazione lascia spazio a un campo mediamente depressionario fra l’Europa centro occidentale e l’Italia
Vanina Lappa, regista italo-francese, dopo Sopra il fiume (2016) che vince il Filmmaker Festival di Milano, ha deciso di immergersi, nell’approfondimento delle antiche culture e tradizioni radicate nel nostro prezioso patrimonio ed in particolare quello del Cilento.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore