20.6 C
Sessa Cilento
martedì 16 Agosto 2022
HomeNotizie LocaliIl tempio di Nettuno "sommerso" in un mare di plastica

Il tempio di Nettuno “sommerso” in un mare di plastica

A portare l’emergenza sulle prime pagine dei giornali e nella maggior parte dei programmi televisivi è stato, nel 2018, il ritrovamento di una balena, sull’isola di Sotra, in Norvegia, morta per aver ingerito trenta sacchetti di plastica. Dal triste e eloquente episodio il fenomeno dell’abbandono di plastiche e microplastiche ha cominciato ad avere una grande eco mediatica.

E per fortuna – diremmo – perchè è un’emergenza che va subito affrontata. I dati, infatti, sono impressionanti: più di 8 milioni di tonnellate di plastica entrano nell’oceano ogni anno, inoltre la plastica rappresenta l’85% dei rifiuti abbandonati in spiaggia. Numeri che sono destinati ad aumentare vertiginosamente: la produzione mondiale del materiale organico porterà nel 2050 – secondo una ricerca pubblicata nel 2017 da Science Advanced – alla dispersione nell’ambiente di circa 12 miliardi di tonnellate.

L’impatto sugli ecosistemi e sulla biodiversità è evidente e il caso della balena “sazia” di plastica ne è un esempio lampante.

Eloquente è il messaggio, dell’artista Alessandra Franco che virtualmente, sommerge il tempio di Nettuno nel mare  popolato da migliaia di pezzi di plastica. Attraverso lenti processi di metamorfosi o interventi apocalittici repentini, lo spettatore è immerso in un’atmosfera liquida, sinuosa: dalle origini del travertino alle fantasie settecentesche, fino a farsi scenografia dei nostri tempi.

È la visione che l’artista, proietta sulla facciata principale del tempio dorico con la sua video istallazione “Metamorfosi”, parte integrante della mostra “Poseidonia città d’acqua – Archeologia e Cambiamenti climatici” realizzato anche con la collaborazione della Regione Campania, dal 4 Ottobre 2019 al 31 Gennaio 2020.

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Devi leggere

Altri due giorni dove il sipario di “Segreti d’Autore” si aprirà a Valle Cilento

Niente è più difficile dell’assoluta bontà a questo mondo. Se l’affermazione di Dostoevskij era vera nel 1867, lo è ancora di più al giorno...

Il cibo come racconto delle tradizioni familiari alle pendici del Monte della Stella

In Italia si va in vacanza anche per l’ottimo cibo e per la famosa dieta mediterranea e nel Cilento ci sono numerosi eventi legati...

Serramezzana: “ Le voci di Clara Schumann in scena il 9 Agosto, per “Segreti d’Autore”

Tre donne per raccontare una donna. È quello che accade con “Le voci di Clara”, lo spettacolo in programma martedì 9 a “Segreti d’Autore”,...

Dall’allerta meteo per temporali al caldo africano che è ancora in agguato

Domani (09.08.2022) arriveranno forti temporali al Sud Italia  e localmente anche al centro e il grande caldo si è attenuato, ma le temperature restano molto...

Anche quest’anno “JazzinLaurino” per la ricerca scientifica

“JazzinLaurinoFestival & Workshop” promuove anche quest’anno il valore della ricerca scientifica per la cura del neuroblastoma, tumore tra i più diffusi nell’infanzia e prima...

Articoli correlati

Continue to the category

Dallo stesso Autore

Continue to the category