Home Notizie Locali Le spiagge del Cilento si confermano sito di nidificazione e nascita delle tartarughe marine
Notizie Locali - 9 settembre 2018

Le spiagge del Cilento si confermano sito di nidificazione e nascita delle tartarughe marine

Ancora una nascita record sulle nostre incantevoli spiagge

102  piccole tartarughe marine, della specie caretta caretta, sono nella notte del 7 settembre 2018, tra le 22 e le 2 nella spiaggia di Montecorice;  ne da’ notizia il Centro ricerche tartarughe marine in Campania, sulla pagina ufficiale facebook.

Il Cilento con le sue spiagge si conferma, ancora una volta, un sito di nidificazione e nascita delle caretta – caretta che accuratamente sceglie il luogo valutando le condizioni climatiche, il tipo di sabbia, la presenza della duna, le distanze dalla battigia e gli elementi di disturbo.

Anche sulla spiaggia di Caprioli, segnalano, al momento ne è nato un solo esemplare al quale hanno dato il nome Sveva.

Dopo la prima deposizione la tartaruga può tornare nei 5 giorni successivi per una seconda nidificazione.

Questo il vademecum, nel caso doveste avvistare un nido:

  • In caso di avvistamento di tartarughe o delle impronte lasciate sulla sabbia, è importante allertare subito la Guardia Costiera chiamando il numero blu 1530.
  • Sarebbe utile corredare la segnalazione con fotografie e dettagli sulle condizioni dell’animale e sul luogo del ritrovamento, facendo attenzione a non spaventare, toccare o disturbare l’animale con rumori o luci.
  • Fotografare la tartaruga senza flash e mai frontalmente, in silenzio senza spaventarla per non interrompere la nidificazione.
  • Individuare il perimetro dello scavo, delimitandolo provvisoriamente, senza infilare bastoni o altro nella sabbia per non danneggiare le uova.
  • Spostare lettini e ombrelloni e transennare con un perimetro di sicurezza di almeno 3 metri, impedendo il passaggio di mezzi usati per la pulizia delle spiagge.
  • Avvisare il proprietario o concessionario dell’area e se possibile attendere l’arrivo del personale qualificato. La manipolazione dei nidi può avvenire solo da parte di soggetti autorizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Un messaggio in una bottiglia disperso per 11 anni nel Mediterraneo: la storia del marinaio Francesco Chirico rivive al Menevavo Festival

«Regia Nave Fiume – Prego signori date mie notizie alla mia cara mamma mentre io muo…