Chi sono…….? o chi credo di essere !!?

.. mi chiamo Alessandro Giordano, nato un giorno, di un mese dei 12, di qualche …ennio fa. Dal Marzo 2015 racconto la nostra terra, il Cilento, mostrandolo con gli occhi di chi la ama, la vive e vuole contribuire a farla apprezzare di più ai turisti e ai Cilentani stessi.

La Storia, la Cultura, le Tradizioni e le Contraddizioni, il patrimonio artistico, gli eventi e le iniziative in programma che ritengo più interessanti segnalare, i musei, le attrazioni e le proposte per i turisti, il cibo ed i prodotti del territorio sono i temi principali dei miei articoli.

Buona lettura !

A proposito di me:

Descrivo il mio carattere con tre aggettivi.  Ironico, malinconico, polemico.

Quando mi guardo allo specchio mi sento in pace con me stesso?

A volte Ni.

La vita mi sta portando dove volevo?

Rispondo con una frase di Bertolt Brecht “Ci sedemmo dalla parte del torto perchè tutti gli  altri posti erano occupati”.

Tre cose per cui vale la pena vivere.

Ne basta una: scoprire come andrà a finire…

Il giorno che non dimenticherò facilmente?

Di quale anno?

Dovessi tornare indietro rifarei tutto?

Si. Ma in un Paese diverso dall’Italia…..

Ho più nemici o più amici?

Spero nemici. Perchè sono meno falsi di certi amici.

Le tre cose di questo tempo che mi fanno più schifo?

Corruzione, partitocrazia e mancanza di meritocrazia.

Il ricordo più bello della mia vita?

Il giorno che ho adottato un cagnolino e poi un gattino trovati per strada.

La frase o parola che dico più spesso durante la giornata?

Luna (è il nome del mio cane).

La cosa che mi fa più paura?

La paura di avere paura.

Doccia o bagno?

Bagno. Serve anche per riflettere.

Giorno o notte?

La sera e sono incazzato la notte.

Il personaggio pubblico che ammiri di più?

Papa Francesco

E quello che stimo di meno?

Beh, c’è l’imbarazzo della scelta.

Il tuo colore preferito?

Black and white.

Il film?

I Cento PassiBagdad Cafè

L’attore?

Carlo Verdone

L’attrice/i?

 Monica VittiAnna MagnaniSophia Loren

La/e canzone/i ?

What A Fool Believes (Michael McDonald) – Calling You (Jevetta Steele)

Il cantante/i?

Michael McDonaldTeddy PendergrassLuther VandrossLucio Dalla

Il libro?

 La pensione Eva (Andrea Camilleri)

Lo scrittore/scrittrice?

Andrea Camilleri , Piero Chiara e Ennio Flaiano

Potrebbe interessarti leggere

  • Nel “ruoto” annerito c’era la pizza Cilentana

    E’ uno degli emblemi della nostra cucina tradizionale fa parte della cultura gastronomica Cilentana; abbinamento di pochi, semplici ingredienti che, esaltandosi a vicenda, portano all’apice il gusto. Lagane e ceci, l’acqua sale, i cavatielli, gli strangolaprievati o la pizza sono solo alcuni esempi di come i piatti poveri, grazie al problem solving italiano, non solo sono così buoni da essere conosciuti in tutto il mondo, ma durano nonostante la loro origine antichissima.  La pizza Cilentana, in un’altra epoca sfornata insieme al…

  • Luglio Musicale, come scenario il Santuario del Monte della Stella

    La musica come occasione d’incontro e scambio interculturale. È proprio per accordare questi due elementi che è nato “Luglio Musicale” , rassegna che dal 6 Luglio 2019, sta animando il territorio e che ha prevalenza nel territorio del Comune di Sessa Cilento. La kermesse, dopo l’esordio nei giorni passati con vari appuntamenti che hanno riguardato dibattiti su vari temi, non solo musicali, e concerti, vedrà, nei prossimi giorni, la sua collocazione in alcuni luoghi prestigiosi del territorio. Il 20 luglio,…

  • Dal Cilento alla Sicilia è obbligatorio baciarsi

    Non solo esportatori della buona cucina legata alla Dieta Mediterranea ed alla longevità, oltre che di Cultura, Storia ed Arte, ma da ieri anche esportatori di idee.  Infatti nella passata giornata,  sul lungomare di Terrasini, Sicilia,  è obbligatorio baciarsi –  “Kiss, please” recita il cartello. L’idea, come riporta l’articolo di Diretta Sicilia, a firma di Gaetano Ferraro,  prende spunto da ciò che è accaduto a  Trentinara, dove è già stato istallato un cartello simile sulla famosa “ terrazza” del Cilento.…

  • Sessa Cilento: riapre al pubblico la Pinacoteca civica

    Cilento, terra  di arte e di artisti, culla  di culture millenarie. Stupendi borghi  intrisi di tradizioni e di storia, dove, ad ogni angolo di strada, monumenti, antiche chiese, castelli, palazzi, musei e siti archeologici di ogni epoca, rapiscono lo sguardo. Da Paestum a Velia, da Centola a Roscigno,  si respira nell’aria il fascino dell’arte e della storia le cui origini si perdono nei secoli.  Ma non solo storia ed archeologia sono la forza del Cilento, vi è un angolo di questo…

  • Al via la Quarta crono-scalata cicloamatoriale del Monte della Stella

    Il 20 Luglio 2019,  si disputerà la IV cronoscalata del Monte della Stella, manifestazione ciclistica sportiva amatoriale, su tracciato chiuso al transito, organizzata dall’ASD Polisportiva Montestella, presieduto da Giovanni Della Notte ed animata dai ragazzi dell’Associazione “I love Sessa”. La lunghezza complessiva del circuito è di circa 7,8 chilometri , con partenza da località Pagliarole, nel Comune di Omignano ed arrivo in via Roma a Sessa Cilento e vedrà cimentarsi ciclo-amatori provenienti da ogni parte della Regione. Il Comune di…

  • “Palinuro Med”, un viaggio musicale tra mito e realtà

    Il 19 luglio presso la Piazza Virgilio di Palinuro, ore 20:30, avrà luogo un concerto gratuito patrocinato dal Comune di Centola – Palinuro, durante il quale verranno ripercorse le tappe fondamentali che hanno reso la Perla del Cilento la meta più ambita da turisti italiani ed internazionali.La serata di apertura della VI edizione di Palinuro Med ruoterà attorno all’importante tema del turismo sostenibile. Con le sue 5 Vele Legambiente, Palinuro si fa portavoce da anni di un turismo il cui…

  • Mercato Cilento e la tradizionale festa della Madonna del Carmine

    Nel 1472 il carmelitano Giovanni de Signo fondò, a Mercato Cilento,  un convento che denominò  di Santa Maria del Carmine. Vi inglobò la chiesa pre-esistente , la ingrandì e le diede lo stesso nome del Convento. Convento e chiesa sono sempre lì e costituiscono meta di visite e pellegrinaggi dei devoti di tutti i paesi del Cilento Antico. Si tratta di una costruzione  di magnificenza insolita per i luoghi, il  che testimonia la potenza che i Monaci Carmelitani avevano  in quel…

  • Bucatini con alici e finocchio selvatico del Cilento

    Nella cucina antica tradizionale, ed in particolare in quella Cilentana, non è facile trovare tradizioni di raffinatezze locali, di manicaretti elaborati e succulenti: è difficile immaginare i nostri nonni davanti al camino o alla stufa, intenti ad assaporare e sperimentare ricette di cibi che la storia della buona tavola avrebbe tramandato nei libri della grande cucina. I contadini avevano già il loro daffare con il quotidiano problema del sopravvivere tra indigenza

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker