Home Blog Storia

Storia

storia Il complesso delle azioni umane nel corso del tempo nelle terre del Cilento, eventi politici , costumi e  istituzioni in cui esse si sono organizzate.

  • La sacralità del Cilento si identifica in una Donna e Dea

    La città non dice il suo passato, lo contiene come le linee d’una mano, scritto negli spigoli delle vie, nelle griglie delle finestre, negli scorrimano delle scale, nelle antenne dei parafulmini, nelle aste delle bandiere, ogni segmento rigato a sua volta di graffi, seghettature, intagli, svirgole.” (Italo Calvino) Chiunque faccia…

    Read More »
  • Acciaroli e la voglia di autonomia del ’55

    Il sole è ormai tramontato su quella che poteva essere l’indipendenza del Cilento da Salerno e renderla una provincia a se stante, non è più un sogno ma un,  ahimè, dolce ricordo. Con il calare del sipario sull’ente Provincia, voluto dal Governo Renzi  non è più un argomento, anche se…

    Read More »
  • I Filadelfi ed i moti del Cilento

    E’ innegabile che la rivolta nel Cilento del Giugno/Luglio 1828 fu voluta ed organizzata da Filadelfi, antichi carbonari del 1799. La setta dei Filadelfi nati in Francia, si sospetta che il loro capo era Luciano Bonaparte, ebbe ramificazioni nel Regno dapprima in Puglia poi nel Napoletano fortemente radicata, poi,  nel…

    Read More »
  • Lettere dalla grande guerra.

    Il 24 maggio 1915 l’Italia entrò in guerra contro l’Austria, a fianco dell’Intesa: Regno Unito, Francia e Russia. La Prima Guerra Mondiale era scoppiata dieci mesi prima, nel luglio del 1914. L’Italia, però, si era mantenuta neutrale, anche in rispetto dell’accordo di non belligeranza firmato nel 1882 con Germania e Austria, formando…

    Read More »
  • Moti Cilentani. L’incendio di Bosco

    Fra le innumerevoli, spaventose crudeltà selvagge e spietate, con le quali il boia del Cilento, Francesco Saverio Del Carretto , volle soffocare la rivolta del 1828, primeggia, destando pietà e raccapriccio, l’avvenuta distruzione del paese di Bosco, descritto da tutti gli storici come villaggio quando era, invece,  un fiorentissimo Comune. Bosco, nel pomeriggio…

    Read More »
  • Il Cilento ed il fascismo

    E’ inutile negarlo il fascismo con i suoi numerosi “contro” e qualche “pro” fa parte della nostra storia, anche perché la storia non si può prendere a pezzi, ossia quello che è più interessante per noi, ma gestirla interamente, con sapienza. Non vi è alcun dubbio sulla maggioranza di antifascisti…

    Read More »
  • Nel 1861 il Deputato ringraziava così

    Pochi, forse, nessuno dei politicanti attuali saprebbe esprimere la propria gratitudine, stima, ma sopratutto rendicontare quella che è stata e sarà la sua esperienza quale rappresentante eletto dal popolo in cariche istituzionali. Così, nel 1861, il Barone Francesco Antonio Mazziotti ringraziava il popolo del Cilento per la sua Elezione a…

    Read More »

Potrebbe interessarti

Pubblicità su Cilento Reporter

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker