domenica 26 Giugno 2022
25.4 C
Sessa Cilento

Cronoscalata del Monte della Stella. Al via la V edizione

Dopo due anni di stop dovuti alla...

L’inganno dell’Alta Velocità al Sud, dibattito pubblico ad Eboli, Domenica 26 Giugno

Continua sull’intero territorio provinciale l’impegno del Comitato...
- Pubblicità -
HomeEditorialiStella Cilento verso le amministrative. "Caro Avvocato, la Tua strada inizia da...

Stella Cilento verso le amministrative. “Caro Avvocato, la Tua strada inizia da qui!”

- Pubblicità -

Quello delle Amministrative, è l’appuntamento più importante per i nostri territori, chiamati a scegliere i loro diretti rappresentanti che non solo saranno alla guida dei comuni, ma svolgeranno anche il delicato e strategico ruolo di congiunzione con gli enti sovraordinati e con il Governo centrale. Quest’anno, poi, dopo il lungo periodo di emergenza sanitaria e la lenta ripresa delle attività, essere eletto sindaco e consigliere significa accettare una sfida che potrebbe rivelarsi unica e irripetibile: quella di favorire lo sviluppo, la crescita e la modernizzazione del proprio comune attraverso le preziose opportunità rappresentate dal Pnrr.

Amministrare oggi, con le difficoltà e le onerose responsabilità di cui i rappresentanti delle istituzioni sono investiti, in presenza della crisi economica più pesante del dopoguerra e della più grande pandemia del secolo, equivale a una missione che presuppone, innanzitutto, un forte spirito di servizio. Costruire traiettorie di lungo periodo, essere presenti nella quotidianità dei cittadini, informarli e rispondere loro anche attraverso le nuove forme dirette di rapporto con la P.A. rappresentate dai social, credere nelle potenzialità del territorio e dei giovani in prima battuta: sono tutte azioni che un buon amministratore deve mettere in campo, non senza notevoli sforzi e sacrifici, se vuole realmente interpretare il proprio ruolo con impegno, dedizione e coscienza.  Siamo entrati in una  fase di rilancio nazionale che prevede anche ingenti somme da destinare alle politiche di sviluppo locale: sono occasioni per uscire da questa fase complessa e proiettarci in un futuro più ‘semplice’ da governare, ma occorrono vere progettualità. Tutto ciò è presente nel programma “dettato” dal candidato Sindaco di Stella Cilento, l’Avv. Antonio Gozza e dalla sua compagine   “Uniti per Stella” .

Sono anni che conosco ed apprezzo le qualità e le capacità non solo professionali dell’Avv. Gozza ed oggi condivido pienamente il suo impegno in politica che si equiparerà al suo impegno sociale e civile che è sempre stato di esempio per tanti che lo conoscono. Bisogna rendere merito a chi preferisce non stare “alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano nel sacrificio; per ripetere le parole di Gramsci, credo  che la politica possa tornare ad essere luogo di servizio, di ”sacrificio” e non meta di arrivisti e privilegiati o, peggio, refugium peccatorum.

Leggi anche:   Il Cilento ed i suoi sentieri selvaggi
- Pubblicità -

Parto da una mia convinzione che  il sapersi mettere a disposizione del territorio sia una virtù, sia una pre-condizione, una necessità per qualsiasi scelta politica, sociale ed economica. Ho vissuto tanti programmi elettorali nazionali e soprattutto locali, in tanti anni dedicati alla guida di questo magazine on-line , ed ho notato che i riferimenti alla crescita, alla cultura, ed alla “memoria” erano quasi del tutto inesistenti e generici e regolarmente agli ultimi posti nel programma dopo decine di altri argomenti, sbandierati si, ma poi poco “applicati”. In bocca al lupo Antonio. Spero, e lo speriamo in tanti, che questo possa essere solo l’inizio di una storia piena, nuova, non solo per i nostri territori, sui quali il tuo impegno civile ha già lasciato segni attraverso la tua attività professionale. Spero che sia  il Cilento tutto a poter ricominciare. Non è retorica, ma proprio perché è così semplice da scrivere e forse, oggi, la speranza più difficile da realizzare.

Alle mie felicitazioni per la discesa in campo dell’Avv. Gozza, si aggiungono quelle della Soprano, nostra conterranea di fama internazionale, Maria Agresta che scrive in un post destinato alla pagina Social dell’Avv. Gozza e che potrete leggere sotto:

Post di Maria Agresta
-Pubblicità-

Quindi, in bocca al lupo a te e a tutti noi, ai candidati sindaci e consiglieri, dunque, auguro una buona inizio e fine di campagna elettorale e a coloro che saranno decretati amministratori dalle urne un proficuo lavoro al servizio delle loro comunità, nella consapevolezza che governare bene è un onere e un onore da svolgere nell’assoluto rispetto delle comunità, dei territori e del loro futuro.

- Pubblicità -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Giordano
Alessandro Giordano
Dal Marzo 2015 racconto la nostra terra, il Cilento, mostrandola con gli occhi di chi la ama, la vive e vuole contribuire a farla apprezzare di più ai turisti e ai Cilentani stessi. La Storia, i Personaggi, la Cultura, le Tradizioni e le Contraddizioni, il patrimonio artistico, gli eventi e le iniziative in programma che ritengo più interessanti segnalare, i musei, le attrazioni e le proposte per i turisti, il cibo ed i prodotti del territorio sono i temi principali dei miei articoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Dal Cilento all’Ucraina. La Pasqua di Resurrezione ai tempi dell’odio

0
La consapevolezza che  la Pasqua di quest’anno avrebbe avuto un significato diverso rispetto al passato è arrivata...

La guerra, le cameriere, le badanti ed un paio di brutte persone

0
Qualche giorno fa, durante uno speciale del Tg3 sulla terribile guerra (anche civile) in Ucraìna,...

Noi sessantottini, la scuola e la pancia delle ragazze.

0
Ho vissuto il sessantotto, anche essendo ai margini per l’età (ero un po’ più giovane),...

Sessa Cilento: distanziati ma vicini, il messaggio di Raffaele Di Marco

0
L’emergenza COVID-19 è anche l’occasione per incontrare, ancora una volta, la capacità dei cittadini di...

Nel Cilento, la Rai non si vede ma il canone si!

0
C’era una volta la Tv, quella con il monoscopio che captava il segnale da grosse...

Un anno dopo Diego Armando Maradona è diventato un “instant book”

0
Uno nessuno o centomila, poco importa. Tutti uguali. Uno per ogni giornale. Un’enciclopedia di inserti...

Articoli correlati

Dal Cilento all’Ucraina. La Pasqua di Resurrezione ai tempi dell’odio

0
La consapevolezza che  la Pasqua di quest’anno avrebbe avuto un significato diverso rispetto al passato è arrivata...

La guerra, le cameriere, le badanti ed un paio di brutte persone

0
Qualche giorno fa, durante uno speciale del Tg3 sulla terribile guerra (anche civile) in Ucraìna,...

Noi sessantottini, la scuola e la pancia delle ragazze.

0
Ho vissuto il sessantotto, anche essendo ai margini per l’età (ero un po’ più giovane),...

Sessa Cilento: distanziati ma vicini, il messaggio di Raffaele Di Marco

0
L’emergenza COVID-19 è anche l’occasione per incontrare, ancora una volta, la capacità dei cittadini di...

Nel Cilento, la Rai non si vede ma il canone si!

0
C’era una volta la Tv, quella con il monoscopio che captava il segnale da grosse...

Un anno dopo Diego Armando Maradona è diventato un “instant book”

0
Uno nessuno o centomila, poco importa. Tutti uguali. Uno per ogni giornale. Un’enciclopedia di inserti...

Altri dall'Autore

Inaugurato il “nuovo” Castello di Rocca Cilento, l’antica dimora dei Sanseverino

0
Numerosi gli ospiti  presenti ieri sera alla cerimonia di inaugurazione del Castello di Rocca Cilento...

Sessa Cilento. Dopo lo stop pandemico torna la tradizionale processione

0
Dopo due anni di stop il 2022 ha visto il  ritorno dei pellegrini lungo le...

“Una libreria in un posto come il Cilento è come una piccola oasi nel deserto!”

0
Negli ultimi mesi, e forse anche anni, si è parlato spesso di librerie che chiudono.Vuoi...

Dal Cilento all’Ucraina. La Pasqua di Resurrezione ai tempi dell’odio

0
La consapevolezza che  la Pasqua di quest’anno avrebbe avuto un significato diverso rispetto al passato è arrivata...

Stella Cilento: si inaugura la “Casa della musica”

0
Il 26 Febbraio 2022, sarà un  giorno importante per la comunità di Stella Cilento: si...

Da Sessa Cilento al Festival di Sanremo. Ecco la Designer Teresa Massanova

0
Wedding Planner e Designer di successo, Teresa Massanova, per il quinto anno consecutivo, approda a Casa...
- Pubblicità -

Devi leggere

Cronoscalata del Monte della Stella. Al via la V edizione

Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, il 23 Luglio 2022,  si disputerà la V cronoscalata del Monte della Stella, manifestazione ciclistica sportiva...

L’inganno dell’Alta Velocità al Sud, dibattito pubblico ad Eboli, Domenica 26 Giugno

Continua sull’intero territorio provinciale l’impegno del Comitato per l’Alta Velocità nel Cilento, dell’Associazione Culturale Oltre Pisacane ed in particolare dell’associazione nazionale dei consumatori Codici,...

Inaugurato il “nuovo” Castello di Rocca Cilento, l’antica dimora dei Sanseverino

Numerosi gli ospiti  presenti ieri sera alla cerimonia di inaugurazione del Castello di Rocca Cilento per l’occasione illuminato a giorno e animato dai fuochi...
- Pubblicità -

Devi leggere

Vesuvio: svelati antichi misteri dell’eruzione del 79 d.C.

Tutto sarebbe accaduto tra il 24 e 25 agosto del 79 d.C. È questa, infatti, in base alle conoscenze attuali, la data in cui,...

‘Un Gol per l’Ucraina’, Nazionale Artisti Tv e Play2Give all’Arechi per ricostruire un ospedale distrutto

Sabato 25 giugno è in programma l’evento ‘Un gol per l’Ucraina’ voluto dalla Associazione Internazionale Onlus ‘E ti porto in Africa’ e organizzato dalla...

Codacons Cilento: “La tutela della salute non è un favore ma un diritto”

In seguito a delle notizie diffuse dai mass media e le segnalazioni ricevute in merito ad episodi legati ai servizi di emergenza sanitaria, in...